c’è chi non capisce! (my generation)

dopo tanto tempo ho deciso di ricominciare a scrivere sul blog!il motivo? uno stolto di 60 anni suonati che critica Woodstock dipingendolo come  una banda di drogati che ballano su un prato. quando ho cercato di controbattere mi è stato risposto che parlavo per sentito dire e che non potevo sapere perche non ero presente…beh,neanche lui a quanto pare..perche se ci fosse stato non la penserebbe in questo modo. mi sono sentito dire che gli artisti che hanno calcato quel palco hanno dato inizio a un’epoca in cui i ragazzi si facevano nelle strade..può essere e mi dispiace per tutti quelli che oggi posso dire di aver perso una persona cara a causa di questo movimento. Ma la verità è che ogni evento storico ha i suoi effetti collaterali (purtroppo). Rimane comunque importante ciò che ha prodotto dal punto di vista artistico il “tre giorni di pace e amore”. il mio interlocutore accusa l’artista sul palco di aver incitato alla droga..io dico che le 600mila persone che erano sotto il palco sono tornate a casa e hanno vissuto e cresciuto i loro figli con quel ricordo..e con la speranza di un mondo migliore. chi la pensa diversamente faccia pure ma non vada in giro a dire che ascolta rock’n roll…

tanto per schiarire le idee…ore 5 del mattino del 16 agosto 1969(la canzone la conoscete ma la versione merita l’ascolto..fidatevi)

 

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...